Tamponi CoVid19: 47% di falsi postivi

Uno studio cinese pubblicato all’inizio di Marzo 2020 afferma che il 47% (o anche più) degli “individui infetti asintomatici” sottoposti a tampone potrebbero essere falsi positivi.

Abstract

Obiettivo: Mentre la prevenzione e il controllo di COVID-19 continua a progredire, lo screening dell’acido nucleico attivo nei contatti ravvicinati dei pazienti è stato effettuato in molte parti della Cina. Tuttavia, la percentuale di risultati falsi positivi allo screening non è stata finora riportata. Ma chiarire la percentuale di falsi positivi durante lo screening è fondamentale per il controllo e la prevenzione dal COVID-19. Metodi: I valori puntuali e gli intervalli ragionevoli degli indicatori che influiscono sulla percentuale di falsi positivi sono stati stimati sulla base delle informazioni attualmente a nostra disposizione. E’ stata dedotta La percentuale di risultati falsi-positivi sui casi totali positivi nello screening attivo, e sono state effettuate analisi di sensibilità univariate e multivariate per comprendere la solidità dei risultati. Risultati: Quando il tasso di infezione dei contatti ravvicinati e la sensibilità e la specificità dei risultati riportati sono stati presi come elementi di stima, il valore predittivo positivo dello screening attivo è stato solo del 19,67%, mentre il tasso di falsi positivi dei risultati positivi è stato dell’80,33%. I risultati dell’analisi di sensibilità multivariata-probabilistica hanno supportato i risultati del base-case, con una probabilità del 75% per il tasso di falsi positivi superiori al 47%. Conclusioni: Nei contatti ravvicinati dei pazienti di COVID-19, quasi la metà o anche di più degli “individui infetti asintomatici” riportati nello screening del test dell’acido nucleico attivo potrebbero essere falsi positivi.

https://www.researchgate.net/publication/339770271_Potential_false-positive_rate_among_the_’asymptomatic_infected_individuals’_in_close_contacts_of_COVID-19_patients

Condividi questo contenuto...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *